I semi di cannabis femminizzati sono concepiti per produrre solo piante femmina e l’intero processo è determinato dai cromosomi X e Y che esprimono il sesso.

Normalmente un seme di cannabis può svilupparsi in una pianta maschio oppure femmina ma i semi  femminizzati di GhostFarm sono creati in modo da non contenere cromosomi maschio assicurando così che ogni pianta cresciuta da loro fiorisca come femmina e sia in grado di produrre il raccolto pieno di cime resinose.

Noi di Ghost Farm applichiamo metodi già utilizzati in orticultura da decenni per garantire che il 99,99% dei nostri semi produrrà solo piante femmina, genetiche stabili, con un’ottima popolazione di esemplari dalla crescita ancora più rapida e ancora più resistente a muffe e parassiti.